Tag Archives: pie

PIE DI PERE E MORE per RECAKE 2.0

Nuovo appuntamento con Recake 2.0. Da qualche mese latitavo ma quando ho visto questa ricetta non ho resistito! E’ una ricetta che sa di autunno, di colori caldi e sapori di bosco. Non credevo che l’abbinamento delle pere con le more fosse fosse così gustoso! E poi come resistere a decorare questa pie con tante foglioline di pasta briseè.

Con queste giornate fredde una fetta golosa di questa pie appena tiepidina con un po’ di panna montata, può far la differenza e far affezionare all’autunno anche i più scettici.

Una stagione triste per alcuni ma io la trovo splendida, i colori che ci regala non hanno nulla di triste ma sembrano una tavolozza di un pittore. Non trovate? Intanto vi lascio alla vostra pausa golosa e vado a godermi la magia di queste giornate con la mia fetta di pie….e se ancora non conoscete RECAKE 2.0 qui potete saperne di più…  A presto!

L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.
(Albert Camus)

 

 

 

Per la pasta brisèe
  • 300 g farina
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 225 g burro a pezzi molto freddo
  • Fino a 10 cucchiai acqua (io ne ho usati 5-6)
Per il ripieno:
  • 340 g frutti di more, 
  • 125 g zucchero semolato
  • 1 kg pere mature a cubetti (sbucciate e senza torsolo)
  • 50 g maizena
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 cucchiaino scorza di limone grattugiata
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1 tuorlo grande
  • 2 cucchiai panna o latte
  • qb zucchero semolato o di canna
ISTRUZIONI
  1. Mettete la farina e il sale nel bicchiere del frullatore e azionatelo brevemente per mescolarli. Aggiungete il burro e azionate di nuovo finché non avrete ottenuto delle briciole. Aggiungete 6 cucchiai di acqua, 2 alla volta, frullando tra un’aggiunta e l’altra. Se necessario, aggiungete qualche altra cucchiaiata di acqua finché l’impasto non resterà insieme, se premuto tra due dita. Trasferite il tutto sul piano di lavoro. Riunite insieme l’impasto fino a formare una palla. Dividetela quindi a metà, formate due dischi e appiattiteli leggermente. Avvolgete i due pezzi di impasto con la pellicola e metteteli a riposare in frigo per almeno 30 minuti e fino a un massimo di due giorni.
Preparate il ripieno.
  1. Mettete in una ciotola le more con lo zucchero semolato e schiacciateli fino a formare una purea. Unite anche le pere, la maizena, la cannella, la scorza di limone, il sale e mescolate.
Assemblare la pie.
  1. Preriscaldate il forno a 220 gradi. Riprendete la pasta e stendetela su un piano infarinato fino a ottenere un disco di 30 cm. Trasferite il disco di pasta in uno stampo da 23 cm. Eliminate la pasta in eccesso. Ripiegate la pasta sui bordi e pizzicatela. Con il panetto di pasta rimasto ricavate un altro disco di 30 cm di diametro. Utilizzando uno stampo a forma di foglia, ricavate tante foglioline.
  2. Mettete il ripieno nel guscio di pasta e ricoprite il tutto con le foglioline ricavate in precedenza. In una ciotolina mischiate il tuorlo con la panna (o il latte), quindi spennellate la superficie della pie e completate con una spolverata di zucchero. Infornate la pie e cuocete per 20 minuti a 220 gradi. Trascorso questo tempo abbassate la temperatura a 160 e proseguite la cottura per un’ora e 10 minuti o finché la superficie non sarà dorata. Fate raffreddare e servite a piacere con gelato alla vaniglia.
2 Comments
POSTED IN: , ,