Tag Archives: coniglietti

Sablèe al Cioccolato bianco e Mango

 

Allegri coniglietti per la Torta di Pasqua

easter cake

Credo di avere una fissazione con i coniglietti, vi ricordate la Bunny chiffon cake dello scorso anno? Anche quest’ anno il mio dolce pasquale è pieno di coniglietti con codine colorate. Forse sarò noiosa, ma li trovo così carini!

Non c’è più un verdissimo prato di fiorellini dove i coniglietti possono tuffarsi in cerca di carotine. Ma un letto di gelèe al mango ospitato da un guscio di sablèe friabile insieme ad una dolce e golosissima crema al cioccolato bianco. Abbastanza golosa vero?

Il mio nipotino quando li ha visti è rimasto a bocca aperta e naturalmente ne ha subito staccato uno.

Quando i miei pupetti preferiti rimangono contenti sono felice, mi piace far contenti questi due frugoletti.

La croccantezza di una sablèe…

tart white chocolate mango

E con questa sablè croccante in pieno clima pasquale potremmo dire anche benvenuta primavera! Credo che rappresenti alla perfezione la voglia di sole, caldo e belle giornate e il tempo di marzo che ci regala ancora pioggia e nuvole. E sia adattissima per le tavole di Pasqua, oltre le classiche colombe e pastiere.

Una tarte che è una tavolozza di colori per portare davvero un po’ di felicità e allegria, perché forse in giro non ce né mai abbastanza.

Ecco non vi auguro pace e serenità come si usa per Pasqua, ma vi auguro di sorridere, anche quando non ne avete molta voglia o non vedete dei motivi per farlo.

Sorridere fa bene, se ci sforziamo di non pensare ma di sorridere e di cedere alla leggerezza, ci si sente subito bene e i colori allegri ci aiutano. Sorridere n una perdita di tempo non migliorerà il mondo, ma almeno renderà più bello un momento della nostra vita e non è per nulla.

Buona Pasqua che sia piena di buoni dolci e di sorrisi!

easter eggs

Sablè al cioccolato bianco e geleè al mango

Ingredienti

Sablè

  • 500 gr di Farina "0"
  • 250 gr di burro
  • 125 gr di zucchero di canna a velo (sennò zucchero di canna classico passato al frullatore)
  • 2 uova
  • 1*/2 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Crema al cioccolato bianco

  • 200 gr cioccolato bianco
  • 300 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 10 gr di amido di mais
  • 10 gr di amido di riso
  • 40 gr di zucchero di canna

geleè al mango

  • 1 mango (maturo)
  • 50 ml di succo di mango e passion fruit
  • 4 gr gelatina in fogli

Istruzioni

Sablè

  • In una ciotola capiente mettere la farina e il burro a tocchetti freddo. Lavorarli con le dita fino ad avere un composto sbriciolato. Fare un buco al centro e mettere le uova leggermente sbattute, lo zucchero, gli aromi e il lievito. Amalgamare il tutto fino a formare una palla omogenea (si può procedere per questo passaggio sia a mano che con planetaria o fruste elettriche). Avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno un' ora. Stendere la frolla dopo che si è riposata e rappresa, utilizzando un matterello e rivestire una teglia bassa da crostata, prima unta con spray apposito o con burro e infarinata. Bucherellare con una forchetta la base e coprire con carta forno, riempire il guscio con fagioli secchi o le perle di ceramica per la cottura in bianco. Cuocere in forno caldo a circa 170°, per circa 20 minuti. Con l'impasto avanzato potrete ricavare dei coniglietti e cuocerli a parte.

Crema al cioccolato bianco

  • In un pentolino scaldare il latte con i semi della vaniglia portandolo fino all'ebollizione e spegnere. Nel frattempo triturare con un coltello il cioccolato bianco. A parte con una frusta lavorare i tuorli e lo zucchero, aggiungere gli amidi e versare nel composto a filo il latte mescolando. Versare la crema nel pentolino del latte e riportare sul fuoco ad addensare. Quando inizierà ad addensarsi, spegnere e versare nella crema il cioccolato bianco. Versare la crema in una ciotola pulita e coprire a contatto con la superficie della crema con pellicola trasparente. Far raffreddare a temperatura ambiente.

Gelèe al mango

  • Sbucciare e tagliare a tocchetti il mango. Passare con un frullatore ad immersione e filtrare con un colino. In un piatto fondo mettere la gelatina a reidratarsi con acqua fredda. Mettere la polpa di mango con il succo di frutta in un pentolino anti aderente e scaldarla. Spegnere il fuoco e sciogliere la gelatina ben strizzata. Far raffreddare a temperatura ambiente.

Assemblaggio

  • Distribuire la crema sul guscio di sablè e coprire con la geleè al mango. Sopra una volta decorati con la glassa potete divertirvi a posizionare i coniglietti.

Note

Per le code dei coniglietti preparare un po' di glassa reale montando 30 gr. di  albume pastorizzato e aggiungere, circa 100 gr. di zucchero a velo. Dividerla in due ciotole se si vuole colorare e in una ciotola aggiungere qualche goccia di colorante alimentare.

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Da quando sono entrata a far parte del Network Ifood, ancora non mi ero cimentata nella preparazione della Fluffosa. Si perchè non si può parlare di Ifood senza parlare di lei!

Una torta americana che nel mondo è conosciuta come chiffon cake e che da noi ha assunto una sua nuova identità grazie alla fantasia e la passione di alcune delle storiche fondatrici di Ifood.

E’ un dolce che ho assaggiato in diverse occasioni e differenti posti trovandolo fantastico nella sua semplicità! Quello che ti conquista sicuramente è la sua sofficissima consistenza.

Per Pasqua avevo in mente un bel giardino verde con tanti fiori, mi serviva solo capire su quale base farlo crescere. Così mi sono immaginata una torta alta e  morbida e quindi, ho pensato che era arrivato il momento di cimentarmi; la teglia classica per la chiffon cake/flufflosa già da tempo aspettava fiduciosa di essere testata.

Appena sformata vedendola bella alta, ho capito che sarebbe stata perfetta per il mio giardino! Così ho iniziato  a preparare i miei fiorellini in pasta di zucchero. Mentre li preparavo mi ricordavo di un bellissimo stampo acquistato qualche tempo fa, con fantastici “culetti”di coniglio ( potete trovarlo qui ) che poteva tornare molto utile.

Così il mio giardino ha preso forma ed è stato invaso da quattro simpatici coniglietti, che si sono tuffati nella soffice fluffosa a cercare colorati ovetti di Pasqua.

E’ stato quasi un peccato tagliarla e disturbare i piccoli Bunny, però ne è valsa la pena ve lo assicuro. Il suo gusto era fantastico, il tè EarlGgray si è prestato benissimo, con le sue note agrumate di bergamotto.

Vi auguro allora una buona merenda, che anche la vostra sia piena di Flufflose e naturalmente una felice Pasqua da passare in buona compagnia!