Tag Archives: BRIOCHE

CORNETTI SEMI SFOGLIATI

Questa è una ricetta ( Qui l’originale )che avevo già provato ante blog (quinid ben lontana dallo scatto compulsivo) e ne ero rimasta molto soddisfatta….ho approfittato di questi giorni di ferie per rifarla e naturalmente immortalare il risultato 🙂 ha un’unica pecca è lunga!! Quindi ho impiegato un intero pomeriggio a preparare croissant golosi e la sera…una cena tra amici per salutare chi parte e organizzare il ferragosto tra chi resta…et voilà,  sono spariti! Non so se essere soddisfatta di questo..sono piaciuti (ho visto anche usarli come scarpetta nella vaschetta del gelato…e qualcuno ha fatto una lauta colazione…) si ma dopo sta fatica almeno vederli ancora un po’ !!! Vabbè, li riproporrò alle prossime ferie…

INGREDIENTI :
250 gr farina manitoba,
250 gr farina 00
100 gr zucchero semolato.
2 uova,
1 bustina di lievito Mastro fornaio,
150 gr latte di soia,
100 gr di acqua tiepida,
1 cucchiainoraso di sale,
1 cucchiaino di aroma alla vaniglia,
1/2 scorza grattugiata di limone,
80 gr di margarina,
Intiepidire il latte di soia.
 In una ciotola capiente versare le farine setacciate e fare un buco al centro e versarvi lo zucchero, il latte tiepido e l’acqua pure tiepida, con una forchetta ho iniziato a mescolarli cercando di non prendere la farina dai bordi; aggiungere il lievito e mescolarlo e incorporare  le uova, semi sbattute a parte. Aggiungere, quindi, la vaniglia e la buccia di limone. Spargere il cucchiaino di sale sui bordi della farina in alto. Pian piano mescolare il composto al centro, raccogliendo la farina dai bordi cercando di inglobare il sale per ultimo.
Mettere il composto su una spianatoia e impastare a mano per circa 15 minuti, aggiungendo un po’ di farina man mano, finchè non sarà più molto appiccicoso.
Far riposare in una ciotola spolverata di farina e coperta, in luogo riparato e tiepido (essendo estate ho evitato il termosifone, che è spento, altrimenti si può usare come aiuto o mettere nel forno a 40-50°) per mezz’ora almeno.
Prendere l’impasto lievitato e stenderlo in un rettangolo bello grosso. Spargere la margarina a tocchetti su 2/3 della superficie in senso orizzontale e procedere alla piegatura, dovranno essere 3 pieghe qui le immagini dettagliate (io mi sono scordata di riprenderle) del passaggio.
avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e metterlo in frigorifero a riposare per 1h.
Riprendere il panetto e batterlo prima e stenderlo poi, in un rettangolo con il matterello; procedere alla seconda piegatura sempre in 3, avvolgere in pellicola e riporre in frigorifero per 1/2 ora. Dopodiché ripetere un altra volta il procedimento e riporre in frigo per un’altra mezz’ora.
Riprendere l’impasto stenderlo di nuovo in un rettangolo e piegarlo di nuovo in tre parti. Dividerlo ora in due panetti uguali il più possibile e stendere ognuno dei due in un rettangolo di circa 30cmX24cm, tracciare una riga a metà orizzontale e nelle due metà formatesi ricavare 16 triangoli isosceli (6cm di base  15cm di altezza).
Mettere al centro di ogni rettangolo un po’ di marmellata di albicocche o quella che si preferisce e formare i cornetti arrotolandoli partendo dalla base. Posar ei cornetti preparati sulla placca da forno foderata da carta forno e coprire e lasciar lievitare ancora mezz’oretta al caldo. Una volta pronti, spennellarli con un uovo sbattuto e cuocere a 180° per circa 12-13 minuti.
Preparare uno sciroppo di zucchero: Mettere a sciogliere in un pentolino antiaderente 6 cucchiai di zucchero semolato con 6 cucchiai di acqua. Una volta sciolto lo zucchero ho diluito con due cucchiai di acqua.
Spennellare con lo sciroppo la superficie dei cornetti e coprire con zucchero in granella.
Sono ottimi sia caldi che freddi tanto non dureranno molto 🙂