KANELBULLAR ( nodi svedesi alla cannella )

Qualche mattina fa mi sono svegliata con una gran voglia di impastare, si lo so la gente normale nei giorni festivi si sveglia con il desiderio di cappuccino e brioche o di fare una corsetta al parco o con la voglia di ritornare a dormire…bè nelle mie giornate festive e  di riposo, io non so come, ma mi sveglio quasi sempre con la voglia di cucinare qualcosa!

Così ho voluto assecondare la mia voglia di impastare e cercando tra la lista delle ricettine che da tempo vorrei provare (e più provo , più si allunga) ho sentito profumo di cannella e di quella cultura nordica che tanto adoro!

Che dire, sono dolci  e sofficissimi questi Kanelbullar, chiamati anche Swedish cinnamon buns. Dei nodi golosi che racchiudono un dolce e sfizioso ripieno di cannella e zucchero.

Questa naturalmente è la versione originale (io adoro la cannella!) ma credo che a breve li riproverò con ripieni diversi, come la marmellata di arance o il cioccolato.

Anzi proprio originale questa versione a pensarci bene non è visto che ho sostituito l’insostituibile cardamomo con lo zenzero, ma vi dirò non ne ho sentito la mancanza…

E se posso darvi un consiglio…quando anche voi assaliti dalla voglia di impastare li cucinerete e li mangerete a merenda o a colazione che sia, scaldatele leggermente….non aggiungo altro…

A presto

INGREDIENTI:
250ml di latte zymil,
1 bustina di lievito di birra  liofilizzato Mastrofornaio,
70gr burro senza lattosio Soresina a temperatura ambiente,
2 cucchiaini di zucchero semolato,
60gr di zucchero di canna,
1 cucchiaino di sale,
2 cucchiaini di zenzero in polvere (o cardamomo),
460gr di farina 0, 
2 uova,
1 cucchiaino di estratto alla vaniglia,
ripieno

110gr di burro senza lattosio,
115gr di zucchero di canna,
20gr di cannella in polvere,
Mettere in una ciotola la farina setacciata e aggiungere con il lievito e lo zucchero semolato. Mischierli bene insieme.
Se ne disponete procedere con la planetaria in alternativa andrà benissimo un frullino elettrico semplice.
Nella ciotola della planetaria mettere il burro a temperatura ambiente e lo zucchero di canna e incominciare ad impastare con il gancio a velocità sostenuta. (con il frullino usare il gancio per impastare).
Aggiungere l’uovo, il latte a filo (temperatura ambiente) e poi il sale, la vaniglia e la spezia scelta cardamomo o zenzero).
Incorporare la farina e continuare ad impastare fino a che non si avrà un bell’impasto incordato e si formerà intorno al gancio una palla liscia.
Lavorare qualche secondo su un piano da lavoro infarinato l’impasto e metterlo in una ciotola infarinata e copritela. Dovrà lievitare in luogo riparato e asciutto per circa 1 ora (dovrà raddoppiare di volume).
Preparare il ripieno:
Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero di canna e la cannella fino ad avere una crema.
Quando l’impasto sarà pronto, stenderlo in un rettangolo ampio e spalmare sulla superficie la crema alla cannella.
Ora procedete a chiudere il rettangolo: dal lato corto prendere entrambi i lembi e piegarli verso il centro del rettangolo. ripetere in modo da chiudere l’impasto prendendo i lembi superiori e portandoli in basso verso quelli inferiori.
Tagliare tante strisce di circa 2.5/3cm di larghezza in verticale.
prendere i “cilindri” e inciderli per la lunghezza senza arrivare fino in fondo. Arrotolare ogni lembo su se stesso delicatamente e “annodarli” tra di loro.
Spennellare la superficie dei Kanelbullar con uovo sbattuto con un pizzico di cannella e cospargere a piacere di zucchero in granella.
Mettere le brioche su una placca coperta di carta forno e cuocere in forno caldo a circa 180° per 12/15 minuti (controllate la doratura e la cottura con uno stuzzicadenti).





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.